Siamo entrati nel periodo dell’anno più magico e carico d’atmosfera. E’ iniziato il periodo dell’Avvento, le case si agghindano a festa, i menù per pranzi e cene delle feste vengono attentamente studiati ed elaborati ed è anche il momento di pensare a come decorare la tavola di Natale e Capodanno per rendere i pasti con parenti, amici o colleghi ancor più speciali.

La scelta ottimale è quella di un centrotavola (o più di uno nel caso di una tavola rettangolare particolarmente grande) non troppo alto ne ingombrante, che altrimenti si rivelerebbe di intralcio alla conversazione e all’apparecchiatura della tavola.

Ecco  alcuni consigli per realizzare in modo semplice, veloce ed economico il centrotavola perfetto per la vostra tavola delle feste.

Potete optare per semplici candele bianche o colorate, ad esempio utilizzando un’alzatina per dolci in ceramica ad un solo piano o un bel piatto come base per  quattro ceri bianchi di uguale altezza e dimensione che simboleggino ciascuno uno delle quattro domeniche dell’Avvento, a cui aggiungere pot-pourri (ma non scegliete fragranze troppo intense!), pigne, piccole palline natalizie o frutta secca. Se invece preferite candele colorate e più alte, scegliete un contenitore cilindrico di circa 12-14 cm di diametro, riempitelo con della spugna verde da fiorai e infilate la candela al centro di essa. Procedete infilzando sulla spugna rametti di abete che profumeranno l’ambiente e aggiungete come decorazione colorata stecche di cannella, peperoncini e bacche colorate. Con questi ultimi elementi decorativi potete anche abbellire i tovaglioli e creare dei segnaposto abbinati al centrotavola.
Nel caso a tavola siano presenti dei bambini e preferiate non lasciare le candele esposte, optate per una lanterna che le custodisca al suo interno. Se invece volete evitare del tutto ceri o candele, potete comporre una o più ciotole riempiendole di pigne o di frutta secca, che potrà anche essere consumata a fine pasto.
Se siete abili in cucina, potreste realizzare come centrotavola una casetta di pan di zenzero decorata con glassa, zuccherini e caramelle colorate. In abbinamento ad essa sarebbero perfetti dei gingerbread man come segnaposto.

tavola di Natale

Per chi preferisce una soluzione più classica e discreta, è perfetta una corona realizzata con abete, bacche rosse, stecche di cannella e fettine di arancia essiccata. Sarà da disporre al centro del tavolo, magari attorno ad una ciotola di pot-pourri creato da voi con un mix di cannella, arancia, chiodi di garofano ed anice stellato.
Se siete invece alla ricerca di un centrotavola particolarmente piccolo, ma originale e profumato, riempite una ciotola di modeste dimensioni con alcune arance infilzate con chiodi di garofano creando delle linee o delle forme geometriche: il vostro centrotavola sarà discreto ma profumerà gradevolmente l’aria per tutta la durata del pasto…ed oltre!

tavola di Natale

Ad un bel centrotavola, ricordate di abbinare tovaglioli piegati in modo elegante o creativo e dei segnaposto, così ogni ospite avrà anche un piccolo pensiero da tenere per sé una volta terminato il pranzo o la cena. Buone feste a tutti!

photocrerdit by picjumbo

Autore

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.

Scrivi un commento