Da sempre attente alla pettinatura e all’abbigliamento, senza dimenticare gli accessori vari ed eventuali, le donne attribuiscono una certa importanza al look, a qualunque età.

Incubo condiviso è indossare un pantalone e scoprire che non si chiude più. Un evento che può trasformarsi in un trauma di proporzioni epiche. Disperazione, rabbia, incredulità, un miscuglio di sensazioni difficile da gestire. Però, un conto è non riuscire a infilare il pantalone a causa di un, seppur minimo, aumento di peso, un altro è la crescita della pancia durante la gravidanza.

In effetti, nel primo caso una dieta equilibrata può essere più che sufficiente, e magari nel giro di un paio di settimane tutto tornerà alla normalità. Se, invece, si tratta di gravidanza, l’unica soluzione possibile per non sentirsi a disagio con se stesse è acquistare abbigliamento premaman e accessori comodi e pratici, ma che allo stesso tempo riescano a lasciare intatto, o almeno rispettare, il proprio stile.
Una miraggio fino a pochi anni fa, quando le donne incinte erano costrette a scegliere tra tre opzioni, tutte deprimenti: salopette di dubbio gusto, tute da casalinga disperata o vestiti larghi e dai colori a dir poco sgargianti.
Motivo di imbarazzo, questo tipo di abbigliamento ha terrorizzato generazioni di donne in tutto il mondo, generando il caos quando, per una ragione qualunque, erano costrette a mostrarsi al pubblico conciate in quel modo. Un’esperienza che ha lasciato il segno, ed è un vero peccato, visto che le donne incinte hanno una bellezza e un fascino che andrebbe messo in evidenza, non mortificato sotto lembi di tessuto di scarsa qualità e, diciamolo, brutti.
Durante i nove mesi della gravidanza, infatti, i lineamenti del volto si addolciscono, e il viso acquista una luce tutta nuova, come se la vita portata in grembo riuscisse a riflettere negli occhi della futura mamma la gioia della maternità.
Per fortuna, negli ultimi anni moltissimi marchi hanno iniziato a prestare la giusta attenzione all’abbigliamento premaman, realizzando capi confortevoli e belli, capaci di esaltare la femminilità anche durante la gravidanza.

jeans gravidanza

Vestiti, pantaloni, jeans, giacche e cappotti, camicie, t-shirt e top, cardigan e maglioni, blazer , abbigliamento da ufficio o sportivo, biancheria intima, costumi da bagno, centinaia di prodotti alla moda che finalmente non hanno nulla da invidiare ai capi di abbigliamento “normali”, per la gioia, e la sanità psichica, di milioni di donne in tutto il mondo, che desiderano solo sentirsi belle, anche in una fase di trasformazione del proprio corpo molto delicata, oltre che fisicamente e mentalmente stressante.
Cambiamenti ormonali, dolori, nausea, diventare madre comporta non pochi cambiamenti nella vita e nell’umore di una donna, e riuscire a vivere questo passaggio senza sentirsi a disagio nei vestiti che si indossano è un piccolo, ma significativo, elemento di sollievo.
Come accade per ogni settore, sul web è possibile trovare anche e-commerce dedicati all’abbigliamento premaman, che offrono una varietà di prodotti sicuramente maggiore rispetto a quella che si può trovare negli store fisici, o nei centri commerciali.
Un assortimento che riuscirà sicuramente a soddisfare le esigenze della futura mamma, che ha bisogno di sentirsi bella come sempre, ma anche comoda, consapevole di avere dei limiti dettati dalla propria (felice) condizione.
Altra cosa da non sottovalutare, soprattutto in questo periodo di crisi economica, è la possibilità di rifarsi il guardaroba senza spendere cifre folli. Sul web si trovano capi di abbigliamento premaman e accessori a costi contenuti e di buona qualità.
È finita l’epoca in cui essere incinta equivaleva a capi di abbigliamento imbarazzanti, oggi una donna può conservare il proprio stile, sentirsi a suo agio anche durante l’attesa, e gridare al mondo che la femminilità e la maternità non sono in conflitto. E che una donna gravida è bella, forse anche più del solito.

written by Ciro Campanile

Autore

Se nella botte piccola si trova il vino buono, dentro di me scorre Brunello di Montalcino. Il pc è il mio compagno ideale, oltre a non russare e far briciole, mi aiutat durante la laurea in graphic design e a iniziare la mia avventura con www.gowoman.it. Social blogzine che ho fondato nel 2013, da una donna per le donne( e non). Quando non scrivo di moda, arte, tendenza e attualità con le mie collaboratrici, partecipo a eventi e cerco di non fermarmi. Se non per dormire. Tutto il resto è da scoprire!!

Scrivi un commento