Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura. Indecisa sulla scelta delle prossime vacanze estive: Sardegna, Toscana oppure Puglia?

Non è mai facile scegliere la meta più giusta per i tanto agognati giorni di riposo che aspettiamo da mesi, tra dubbi, indecisione e necessità economiche. Ma se sei in cerca di ispirazione per le tue vacanze ti consiglio alcune mete italiane da non perdere.  L’idea di vacanza è diversa per ognuno di noi, dalla campagna alla montagna. La mia sarà sicuramente il mare, per questo vi propongo queste tre regioni :

Sardegna

Viviamo in una nazione carica di storia, con un passato glorioso e carica di leggende. Ne esiste una che colloca la celeberrima Atlantide nella nostra nazione, precisamente in Sardegna. Un’isola ai più sconosciuta, che alcuni considerano estranea all’Italia tanto che i suoi abitanti sono spesso descritti come estranei alla cultura dello stivale. Famosa soprattutto per le sue splendide spiagge e per un mare cristallino, ovviamente ogni anno è tra le mete più gettonate per le tanto agognate ferie estive.
Gli Italiani ( e non ) sentono la necessità di raggiungere i suoi ameni lidi per godere della pace che li sovrasta, per nutrire corpo e mente con le sue idilliache viste, per tuffarsi in un’acqua così trasparente che ad alcuni fa perdere la testa.
Ma, a meno che non conserviate un U-boat in garage o siate un mega magnate russo del petrolio, avrete bisogno di un modo comodo e veloce per raggiungerla. Esploratori alla ricerca delle prove che Atlantide sia roba di casa nostra, non potete permettervi di lasciare la macchina a casa e girarla tutta in motorino. Non resta che salpare sui  traghetti per la Sardegna insieme alla vostra fidatissima 4 ruote.

Puglia

Ormai sono giunta ad una conclusione: una vita intera non basta per scoprire tutto dell’Italia e smettere di meravigliarsi ogni volta. In questa strana nazione a forma di stivale, ovunque vai vieni circondato da luoghi degni delle favole. Siano essi isole degne di peter pan o altopiani che ti permettono di vedere un orizzonte sconfinato, paeselli pieni di storia o metropoli brulicanti di vita, non si può rimanere indifferenti.
Gli uomini lo ritengono un valore aggiunto alla bellezza, le donne lo sfruttano nonostante sia spesso causa di dolore e fastidio, ma il tacco resta sempre e comunque un’arma di seduzione di massa. E se vale per gli umani, figurarsi per una nazione. La nostra Puglia è indubbiamente uno dei posti da segnare nell’agenda delle vacanze. Per i giovani notturni Gallipoli col suo samsara è una tappa da non perdere, per curiosi appassionati di storia e natura abbiamo i trulli e i sassi di Matera, ma per tutti troviamo orecchiette, friselle ed un sacco di altre specialità culinarie da leccarsi i baffi.

Toscana

Te ne stai ancora comodo in letargo. Riapri gli occhi convinto di aver appena superato indenne l’ennesimo inverno quando scopri improvvisamente che là fuori già è giugno. Panico, ansia da organizzazione, le ferie incombono. La voglia di spararsi millemila chilometri verso l’amato sud scarseggia, per questa volta meglio un bagno in centro, ma evitando lidi ultra affollati dove si sta come sardine. Che poi, chi ce la vieta una visita ad alcune delle città più impregnate di storia e potere di tutto il mondo? Se anche a casa vostra due più due fa quattro, avete già in mente la Toscana. I monumenti ed i musei di Firenze, Siena, Lucca. La movida di forte dei marmi con i suoi innumerevoli vip, le bianche spiagge di Rosignano e l’amena buca delle fate circondata dal meraviglioso golfo di baratti.

Sopravvivere non sarà difficile poi, facendosi guidare in qualche bella scampagnata tra le verdi colline dal profumo di una fiorentina over 1,5 kg accompagnata dal Chianti (occhio però a non accompagnarlo al fegato di Hannibal Lecter, secondo me un po’ indigesto).

photo credit: Jacopo Marcovaldi Cala violina via photopin (license)
photo credit: Antonio Cinotti  Dawn in Polignano a Mare, Puglia via photopin (license)
photo credit: Steffen Kamprath Spiaggia Capriccioli, Cala di Volpe (Sardinia, Italy) via photopin (license)

Autore

Se nella botte piccola si trova il vino buono, dentro di me scorre Brunello di Montalcino. Il pc è il mio compagno ideale, oltre a non russare e far briciole, mi aiutat durante la laurea in graphic design e a iniziare la mia avventura con www.gowoman.it. Social blogzine che ho fondato nel 2013, da una donna per le donne( e non). Quando non scrivo di moda, arte, tendenza e attualità con le mie collaboratrici, partecipo a eventi e cerco di non fermarmi. Se non per dormire. Tutto il resto è da scoprire!!

Scrivi un commento