Il miglior amico di una donna? Una cute bella e pronta per coccolare non solo il nostro aspetto, ma anche il nostro umore con i consigli per una base trucco perfetta.

Non sempre, però, è possibile contare su questo fantastico alleato: alle volte capita che la pelle perda luminosità e morbidezza, dicendoci che qualcosa non va, e richiedendo quindi il nostro aiuto. Aiuto che potremo darle mantenendola ben idratata nel tempo, in modo tale da consentirle di tornare a brillare.

  1. La detersione del viso

Il primo step è sempre e comunque la detersione del viso: se prima non cancellerete ogni traccia di sporco, non potrete poi affrontare gli step successivi. Il lavaggio è quindi una fase da non scordare mai, ma da compiere anche in modo corretto: l’acqua dovrebbe essere ad esempio tiepida, né troppo fredda né troppo calda. Gli struccanti, poi, vanno scelti con cura: non dovranno aggredire la pelle, perché questo peggiorerebbe di molto le cose. Infine, sì alla detersione al mattino e anche alla sera, per togliere il trucco in vista della notte!

  1. L’idratazione della pelle

Idratando la pelle arricchiremo le nostre riserve di collagene, poi responsabili della sua morbidezza, della sua luminosità e della sua elasticità. Come idratare la pelle del viso, dunque? Facendo attenzione ai prodotti che useremo, perché dovremo trovarne uno adatto al nostro tipo di pelle. Un consiglio? Informatevi sui prodotti cosmetici anche online e optate sempre per brand storici e collaudati come Nivea, per mettervi al riparo da brutte sorprese. Per assicurare il corretto assorbimento del prodotto è fondamentale applicare la crema con movimenti circolari. Un trucco: inumiditevi il viso o le mani prima di applicare il prodotto. L’acqua (da buon conduttore) vi permetterà di migliorare il naturale assorbimento cutaneo!

  1. Idratare la pelle dall’interno

Dopo aver rinfrescato la pelle da fuori, dovrete per forza di cose idratarla anche da dentro: poter contare su un organismo idratato, infatti, significa dare modo al corpo di buttare via le tossine e di migliorare il viaggio dei nutrienti: due fattori che gioveranno molto alla pelle. Come fare? Bevendo acqua e mangiando tanta frutta e verdura: almeno due litri e mezzo d’acqua al giorno nel primo caso, mentre nel secondo è sempre meglio scegliere i prodotti freschi e di stagione!

  1. Curare con attenzione la fase del sonno

Dormire aiuta la pelle a risplendere e a tornare visibilmente più sana: per ottenere questo beneficio, però, dovrete curare la fase del sonno e renderla rilassante. È durante queste ore che la pelle rigenera le sue cellule, dicendo addio al vecchio per far spazio al nuovo: se dormirete poco e male, questo meccanismo di ricambio cellulare fallirà miseramente. Ecco perché è sempre il caso di dormire almeno 7-8 ore a notte, magari evitando di usare lenzuola e federe sintetiche, che non faranno respirare la vostra cute. Infine, se volete abbondare in collagene, sono queste le ore giuste per farlo!

Autore

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.