Vivere in un loft è sempre più di moda perché rispetto ad altre abitazioni tradizionali, sono senza dubbio soluzioni più sofisticate e danno ampio spazio all’interior design.

Le caratteristiche per abitare in un loft includono un contesto urbano,  grandi spazi aperti, grandi finestre, colonne o travi alte più di 5 metri.
La vera sfida non è tanto trovare un magazzino ampio  da convertire ma piuttosto arredarlo.
Il loft nasce da vecchi edifici industriali o garage e nella conversione d’ uso alcuni preferiscono lasciare qualche “traccia del passato” per cui anche nella scelta dell’arredamento, si sceglie uno stile contemporaneo, lineare.
Per creare un interior davvero interessante e contemporaneo, si potrebbe puntare su un mix di diversi materiali come legno, vetro e acciaio.
Per riempire lo spazio, c’è bisogno di mobili molto grandi, un grande divano in pelle, cucine ad isola, tavoli per sei otto persone, e per chi ama la tecnologia ovviamente un televisore a grande schermo.

Modern-Loft-with-Industrial-Bricks-Element-for-Apartment-Ideas-Dining-Room-800x639

In spazi aperti, l’illuminazione è molto importante, quindi meglio non risparmiare su lampade, per evitare di avere zone buie ma optare su lampade a sospensione che possono essere utilizzate per fornire l’illuminazione generale.
Una buona soluzione può essere anche quella di fornire un mix di fonti dall’alto e dal basso, il gioco di luci da all’edificio un’atmosfera più calda, infatti il rischio di avere  un loft è farlo sembrare  una sala anonima; il gioco di luci così come la scelta di mobili può rendere il tutto in perfetta armonia.
Nei loft non possono mancare strutture soppalcate, gli ampi spazi anche in altezza danno modo di realizzare soppalchi per dividere la zona giorno da quella notte oppure per creare uno spazio adibito a zona ufficio o perché no, per gli amanti dello sport, un soppalco può essere sfruttato per ospitare attrezzi per la palestra. Anche le scale possono aiutare a rendere il loft più accogliente, se si sceglie di crearle con un materiale freddo come il vetro si può pensare di introdurre delle luci soffuse che accompagnano la camminata al piano superiore, creando così un tocco in più che certamente non passerà inosservato.

arr

In genere un vecchio magazzino è dotato di grandi finestre o vetrate, un vantaggio per l’ illuminazione diurna.
Io amo i colori e secondo me sfruttare varie tinte per dipingere le pareti può essere d’aiuto, magari il colore delle luci delle scale può essere riportato alla prima facciata che si incontra aprendo la porta d’ ingresso.

written by Alessia Lucchini

Autore

Se nella botte piccola si trova il vino buono, dentro di me scorre Brunello di Montalcino. Il pc è il mio compagno ideale, oltre a non russare e far briciole, mi aiutat durante la laurea in graphic design e a iniziare la mia avventura con www.gowoman.it. Social blogzine che ho fondato nel 2013, da una donna per le donne( e non). Quando non scrivo di moda, arte, tendenza e attualità con le mie collaboratrici, partecipo a eventi e cerco di non fermarmi. Se non per dormire. Tutto il resto è da scoprire!!

Scrivi un commento