Sono andata all’ appuntamento formativo Social Media Strategies 2017 a Rimini, in missione speciale per conto di GoWoman.it. Girando per il Palacongressi di Rimini, ho visto molte persone già incontrate in occasioni non prettamente legate al mondo dei social media. Le ho viste durante appuntamenti specifici dedicati alla SEO (l’ottimizzazione per motori di ricerca), oppure a festival di più giorni dedicati al grande settore del web marketing. Ci si ritrova sempre qui, agli eventi organizzati dalla sezione Education di SearchOn Media Group. Nello specifico, l’evento Social Media Strategies di 3 anni fa contava 250 partecipanti. Oggi ne conta 1.200.

Come ci sono riusciti? Io mi sono fatta l’idea che, in un momento dove il “metterci la faccia” è diventato una tendenza di comunicazione, qui ci troviamo di fianco a persone che l’hanno sempre fatto con una naturalezza quasi spiazzante.

Ho cercato di scoprirne di più chiacchierando con Cosmano Lombardo, uno dei due founder di SearchOn. Abbiamo parlato del loro successo, di rapporti umani e di donne nel digitale…

Cosmano, ho visto che chi viene agli eventi formativi organizzati da SearchOn ci torna volentieri. Qual è il segreto?

Abbiamo avviato un progetto di formazione nel 2007, senza alcun obiettivo di business, cercando di divertirci e provando a impattare positivamente sulle persone. Ricordo che il nostro primo evento formativo l’abbiamo organizzato a Pizzo Calabro: c’erano 13 persone ed eravamo disperati! Poi abbiamo provato a Rimini e si sono presentate 100 persone. Da lì, abbiamo deciso di continuare nel nostro obiettivo di instaurare rapporti autentici con le persone e contribuire nel nostro piccolo a far crescere il settore.

Il “segreto”, se così lo vogliamo chiamare, è passare dal concetto di fidelizzazione a quello di cooperazione. Dal primo tour formativo alla nascita dell’azienda, il filo che ci ha uniti è stato lavorare insieme per un obiettivo comune.

Sai cosa mi piace molto dei vostri eventi? La raccolta feedback finale. La trovo molto professionale e utile.

Anche in questo caso, ci viene spontaneo agire con la naturalezza e genuinità che caratterizza i rapporti umani. La raccolta feedback, infatti,non è solo uno dei fondamenti dell’organizzazione eventi. Se in un rapporto di amicizia qualcosa non torna è importante parlarne subito, chiedere cosa non va e risolvere il problema. Nel nostro lavoro, noi vogliamo sempre metterci sotto osservazione. Ci facciamo giudicare e ci autocritichiamo. E comunque, se vuoi raggiungere un obiettivo, devi per forza partire dagli errori che hai fatto.

Cosmano, cosa mi dici delle donne nel digitale?

Quando facevamo i primi eventi la partecipazione femminile era davvero ridotta. Fortunatamente il digitale ha la capacità di abbattere anche i muri più alti e di contribuire concretamente alla parità di genere che – faccio una piccola anticipazione – sarà uno dei temi chiave del prossimo Web Marketing Festival che si terrà, sempre qui a Rimini, il 21, 22 e 23 giugno 2018.

Ho ringraziato Cosmano per le risposte e sono andata a pranzo, felice di aver incontrato una persona visibilmente soddisfatta del proprio lavoro, che mi ha ricordato, in pochi minuti, che il digitale è straordinario, ma la concretezza dei rapporti umani è la chiave di tutto.

Autore

Ciao sono Licia, consulente di comunicazione e copywriter per aziende e liberi professionisti. Sono quella che te lo scrive quando non sai che parole usare, quella che ti fa domande scomode per scoprire quanto è profonda la tana del bianconiglio, quella che ti risolve i problemi quando non vedi la luce in fondo al tunnel. Hai bisogno di me? Scrivimi! licia[at]liciabocchiola.it