Che le celebrities amino mostrarsi originali è risaputo, così come il fatto che tale originalità finisca spesso per tradursi in scelte eccessive e talvolta pure fuori luogo.

Non fa eccezione un contesto particolare come quello del giorno delle nozze: scopriamo quindi alcuni tra gli abiti più originali, audaci e un tantino eccessivi sfoggiati dalle star nel giorno del loro matrimonio.

Una delle ultime in ordine di tempo, è stata senza dubbio la designer di gioielli di origini iraniane Sabine Ghanem che a Roma ho sposato Joseph Getty, figlio del fotografo Mark. Per lei un abito firmato Schiapparelli bianco, ornato da un grosso ricamo raffigurante un sole dorato, creato da Marc Jacobs. Lo stesso disegno è stato ripreso anche sulla cappa che sostituiva il velo della sposa.
Ma anziché arricchire l’abito, questi dettagli non avranno invece finito per appesantirlo?

01-00294275000001

Nell’estate 2014 anche la sposa di Eros Ramazzotti, Marica Pellegrinelli non ha voluto rinunciare a mostrarsi originale, seppur con una scelta più contenuta: il suo abito di Valentino Haute Couture (indossato anche da Katy Perry ai Grammy Awards) è stato personalizzato con un motivo raffigurante uno spartito musicale, a cui sono state aggiunte anche frasi di una canzone di Lucio Battisti. Scelta originale e indubbiamente romantica, visto il tributo al marito Eros!

marica-pellegrinelli-con-sandali-bassi

Restiamo nell’estate 2014 e parliamo di un matrimonio tanto atteso in ogni angolo del mondo, quello tra Brad Pitt e Angelina Jolie, uniti già da anni.  In onore alla famiglia già numerosa e in particolare ai figli, l’attrice ha scelto un abito classico bianco ma impreziosito da alcuni disegni fatti dai figli. Indubbiamente unico nel suo genere!

angelina

A fine 2014 è convolata a nozze anche la sorella di Beyonce, Solange Knowles che per il giorno del suo matrimonio ha scelto un abito dal taglio decisamente insolito, ma forse un po’ troppo audace: un abito pantalone color crema, con drappi all’altezza delle spalle per creare una sorta di mantella e…una scollatura stondata decisamente generosa! Fin troppo forse…

Image by Rog Walker

Scollatura profonda (addirittura fino a sfiorare l’ombelico) anche per l’abito bianco indossato da Belen Rodriguez per la cerimonia del suo matrimonio con Stefano De Martino. L’abito creato per lei in una maison milanese aveva un corpetto con scollo a cuore ma una profonda apertura tra i seni, decisamente poco indicata per una cerimonia religiosa.

Per la sua cerimonia in stile gotico, la cantante Avril Lavigne ha compiuto una scelta decisamente insolita: per lei un abito in tulle nero realizzato dalla stilista Monique Lhuillier e completato da bouquet in tinta.

Elena Santarelli per il suo matrimonio con Bernardo Corradi ha scelto due abiti firmati Alberta Ferretti. Il primo per la cerimonia era elegante e sofisticato, una raffinata nuvola di chiffon di seta con ampia gonna, strascico e velo, mentre il secondo si è rivelato una grossa caduta di stile. Si trattava infatti di una mini tuta in pizzo azzurro con la scollatura molto bassa e un gioco di vedo non vedo decisamente fuori luogo per il giorno delle proprio nozze, seppur indossato nella parte del ricevimento.

Non ha rinunciato ad un modello molto audace ed altrettanto scollato neppure la bella “professoressa” del programma “L’Eredità” Ludovica Caramis, sposa del calciatore Mattia Destro. Il suo abito bianco costato circa 14.000 euro ha reso sì giustizia alla sua bellezza, ma non era certo molto indicato per una cerimonia in chiesa viste la profonda scollatura, la schiena nuda, le trasparenze e il fatto che fosse molto aderente…

destro-caramis_980x571

Per finire, la figlia della compagna di Beppe Grillo, la food blogger e giudice di “Cuochi e Fiamme” Valentina Scarnecchia, che per il suo matrimonio celebrato in Liguria, ha scelto per un abito bianco con la parte inferiore fatta di pizzi e trasparenze. Non certo un abito inadatto o volgare, ma difficile definirlo bellissimo.

Per fortuna molte altre celebrities hanno invece scelto per le loro nozze abiti eleganti, sofisticati e incantevoli, pur concedendosi qualche stranezza ed originalità!

E adesso, chissà che altro dobbiamo aspettarci per i prossimi matrimoni VIP…

Autore

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.

Scrivi un commento