Dopo la frutta nessuno molla la sua postazione. Hanno pensato bene di rifornire la tavola con un buonissimo Strudel alle mele fatto in casa. Una piccola rivitazione dello strudel per il dolce dell’ultimo minuto, facile da preparare per ospiti inaspettati.

Lo strudel, tradizionale del trentino,  è un dolce a pasta arrotolata e ripiena,che può essere servito sia dolce ma anche salato. Ci sono varie versione di strudel:  nella sua versione più conosciuta è  un dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella oppure può essere farcito anche con altri vari tipi di frutta tra cui pere, albicocche, frutti di bosco e nella formula salata con verdure, crauti e salumi.

Una cena organizzata all’ultimo e un dolce preparato in pochi minuti: credi sia impossibile? Ecco la soluzione per preparare un dolce facile e tradizionale in 20 minuti.

Ingredienti:

  • 4 mele gialle medie
  • pasta sfoglia
  • 4/5 cucchiai di zucchero
  • burro q.b

Tagliare le 4/5 mele a pezzetti e cuocerle in padelle per pochi minuti con il burro, lasciarle raffreddare. Stendere la pasta sfoglia,  già confezionata e pronta all’ uso, e poggiare le mele su di essa in base alla dimensione che si vuole ottenere delle focaccine. Quindi tagliare la pasta sfoglia e chiudere in base alla forma desiderata.

Cospargi di zucchero semolato e cuocere in forno a 180° , finché non sarà dorato. Ed ecco che le focaccine di mele sono pronte per essere gustate.

Un buon dolce sano e gustoso da mangiare durante la pausa lavoro, per il  thè delle cinque o  da preparare come dolce per una cena/pranzo inaspettata.

 

Autore

Se nella botte piccola si trova il vino buono, dentro di me scorre Brunello di Montalcino. Il pc è il mio compagno ideale, oltre a non russare e far briciole, mi aiutat durante la laurea in graphic design e a iniziare la mia avventura con www.gowoman.it. Social blogzine che ho fondato nel 2013, da una donna per le donne( e non). Quando non scrivo di moda, arte, tendenza e attualità con le mie collaboratrici, partecipo a eventi e cerco di non fermarmi. Se non per dormire. Tutto il resto è da scoprire!!

Scrivi un commento