fbpx

Lanciata dalla regina delle fashion blogger Chiara Ferragni con la foto alla cover “porzione di patatine”, la nuova collezione Moschino by Jeremy Scoot “tra Junk food and cartoon” sta spopolando sul web.

Nell’era in cui andare al Mc Donald fa tendenza, poteva un brand innovativo e al passo con i tempi come moschino farsi mancare la collezione “vestire mc va di moda”? Certo che no!

Riprendendo il suo originale logo, Moschino ha deciso di associarlo al “fantastico” logo del Mc inserendolo in magliette, vestiti, borse e tanto altro.  I loghi sono logicamente molto simili ma l’accostamenti ad esso, con i colori tipici della catena fast-food più famosa al mondo, fa si che senza dubbio ogni capo della collezione richiami appunto al Mc donald’s.
E fu così che nacque la  collezione di moda più trash (a mio parere) in assoluto, dove anche chi lavora al Mc adesso veste alla moda.

Esibire una borsa che richiama la forma delle tipiche confezioni del panini del Mc in un vassoio nella sfilata milanese di Moschino è stata l’eccellenza dello stile. Ecco come la moda diventa spazzatura.

Ormai dal mondo fashion ci si può aspettare di tutto e le fashion addicted più ossessionate si vestirebbero anche con sacchetto di plastica se la moda direbbe che fa tendenza .

Questa è solo la mia umile opinione su questa collezione che più che una collezione di moda sembra un propaganda pubblicitaria del marchio “Mc Ddonald”, ma si sa il mondo è bello perché é vario.

mcdonald-moschino

 

Written by Adele Gugliotta

Author

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.

1 Comment

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.