Ognuna di noi sin da bambina lo immagina, lo sogna, lo cerca ritratto in qualche rivista: stiamo parlando dell’ abito da sposa dei propri sogni o di quello capace di colpirci dritta al cuore e farci pensare “Ecco come voglio che sia il mio abito!”. E se oltre che da riviste, cartelloni pubblicitari, cataloghi e programmi televisivi, l’ispirazione per riconoscere l’abito che ci piace arrivasse anche dal grande o dal piccolo schermo?

Ecco a voi 7 modelli di abiti da sposa perfetti per altrettanti stili e tipologie di spose, tratti da film o serie tv:

    1. Partiamo subito con una doppietta, grazie al film “Bride Wars – La mia migliore nemica” in cui due ragazze amiche da sempre finiscono per ritrovarsi acerrime nemiche a causa di un disguido che fa coincidere nella stessa data i loro due matrimoni. Kate Hudson che interpreta la tenace Olivia indossa un abito della stilista statunitense Vera Wang: si tratta di un modello ampio in tulle dal taglio classico con corpetto scollato a cuore, rifinito con un nastro colorato in vita. Modello ideale per una sposa che desidera un aspetto elegante, sofisticato e moderno.Anne Hathaway, che interpreta la tranquilla e dolce Emma, indossa anch’essa un Vera Wang, ma stavolta si tratta di un modello a sirena in taffeta dalle linee romantiche. Questo tipo di abito è indicato per spose alte e slanciate, dal fisico asciutto, alla ricerca di un look classico e dal leggero sapore vintage.
      Bride Wars – La mia migliore nemica
    2. Per coloro che desiderano un abito sensuale grazie ad aderenze e trasparenze, l’ideale un modello simile a quello indossato dalla protagonista di “Twilight” Bella Swan. Si tratta di un abito del 2012 della stilista venezuelana Carolina Herrera, in crepe di seta con applicazioni di pizzo sulla schiena e sui polsi. Schiena e polsi sono arricchiti anche da numerosi bottoncini: 17 per ogni manica e ben 152 sulla schiena. L’abito è stato scelto dal regista del film da una selezione di 10 modelli che la stilista propose per la scena del matrimonio tra Kristen Stewart e Robert Pattinson.
    3. Decisamente più semplice ed informale, a metà strada tra lo stile vintage e quello gitano, è l’abito indossato da Amanda Seyfried nel film “Mamma mia”, disegnato dalla fashion designer inglese Alice Temperley. Questo abito in stile greco fatto di balze e pizzi si presta benissimo per spose originali alla ricerca di un abito non sfarzoso e non troppo ingombrante. Sarebbe perfetto per nozze in stile country, hipster o per una cerimonia in spiaggia.
    4. Dal taglio classico, liscio e semplice, è l’abito indossato dalla bella Katherine Heigl nel film “27 volte in bianco” in cui la protagonista Jane, dopo aver fatto per decine di volte la damigella di nozze ad amiche e parenti, riesce finalmente a coronare anche lei il suo sogno di sposarsi. Modello lungo, liscio, con scollatura a V e con gonna leggermente svasata, perfetto per una sposa alla ricerca di un look naturale e genuino, amante della semplicità e della tradizione. 27 volte in bianco
    5. Decisamente più originale ed eccentrico è l’abito indossato dalla pungente Blair Waldorf di “Gossip Girl” nel suo matrimonio col tenebroso Chuck Bass. Il vestito è un modello dello stilista libanese Elie Saab del 2012, con scollo a barca, in una delicata nuance azzurro cielo, impreziosito da ricami con cristalli swaroswki. Elegante, originale ma anche sensuale grazie alla linea aderente e ai giochi di trasparenze. La scollatura a barca lo rende particolarmente romantico e delicato, perfetto per una sposa che ricerca un’eleganza classica e romantica, mixata ad un tocco di audacia e di modernità grazie alla trama e al colore dell’abito.abito da sposa Gossip Girl
    6. Per chi preferisce invece uno stile vintage e romantico, meglio fare un grosso salto indietro nel tempo fino all’abito indossato da Audrey Hepburn nel film “Funny Face”. Si tratta di un modello corto con scollatura a barca e gonna ampia a palloncino, in tulle. È perfetto per una sposa amante del vintage e dell’originalità, sbarazzina e frizzante senza rinunciare alla dolcezza e all’ eleganza. Non molto differente fu l’abito che la diva indossò anni dopo nel film “My fair lady”, con ampia gonna in tulle tipo tutù e scollo a barca leggermente stondato. Funny Face

Tante sono le pellicole dedicate al tema dei matrimoni, tanti gli abiti che potete vedere, valutare e scegliere attraverso di esse… quindi buona visione e buona ispirazione!

Autore

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.

Scrivi un commento