Bè che dire io questi uomini moderni proprio faccio fatica a comprenderli. Sono bravissimi nel fare battute, nell’ammiccare ma non sono in grado di arrivare al sodo. Passano le ore in palestra, si trastullano sui social network  pavoneggiandosi con gli amici per le conquiste virtuali, ma quando gli getti l’amo non sono nemmeno capaci di avvicinarsi.

A noi donne cosa ci toccherà fare? Forse, per attirare l’attenzione di questi uomini, e riportali all’indirizzo giusto dovremmo trovare un modo consono alle loro attitudini ed ai loro neuroni.

Magari potremmo creare una moderna applicazione con una mappa ben disegnata. Ecco, dovremmo scrivere Voi siete qui! Loro con lo smartphone alla mano, seguendo le indicazioni della voce guida, rigorosamente sexy, perché nel virtuale sono pretenziosi, forse potrebbero riuscire ad arrivare all’ ambita meta.

You-Are-here

Ma poi la meta la reputeranno veramente ambita?
Insomma per noi il loro Walter, tanto per citare la mia amata Luciana, è cosa gradita e onorata.
Passiamo le giornate a pensare se il momento è quello giusto, facciamo comizi con le amiche, test su test davanti allo specchio per valutare se sia meglio la gonna o i pantaloni, la camicia o una maglietta e poi arrivate all’appuntamento loro iniziano a sterminare tutti i nostri ormoni che, ballavano ed esultavano felici, parlando, parlando ed ancora parlando.

Quindi la domanda mi sorge spontanea: se io passo le giornate a parlare con le mie amiche e quando arriva il momento fatidico avrei voglia di fare…. Non è che loro fanno con i loro amici e poi vorrebbero parlare con noi?  Cosa dire, almeno che ci rendano partecipi 😉

Con un bacio “Saffico” vi auguro di giocare sempre e comunque.

 

Autore

Avete presente quando indossate quei leggins dal fit perfetto? GoWoman nasce per questo: trovare il proprio fit perfetto. Siete poi liberi di chiamarla dimensione interiore, luogo dove gettare le maschere ed essere se stessi. Ma il punto è un altro: costruire un blogzine dove gli utenti si sentano a proprio agio come quando mettono il loro paio di pantaloni preferito.

8 Commenti

  1. Sabina Sirianni Rispondi

    Ah, ah, ah, simpatico questo post 🙂
    Mi lasci con un quesito interessante, a cui non saprei rispondere…
    Per fortuna sono uscita da tempo, dal trip di cosa vogliono gli uomini da noi…
    semplicemente non mi pongo piu’ il problema!

  2. credo sia un atteggiamento comune sia a uomini che a donne, secondo me se c’è interesse non c’è smartphone o amico che tenga!

  3. ahahahahah…mi hai fatta morire con questo articolo 🙂 io devo dire che non ho tutti questi problemi, se no era già volato dalla finestra come tutti gli altri in passato 😀

Scrivi un commento